Coni mon amour

L’altro giorno sono andato alla fiera internazionale di Bordeaux

Posso dire che ho resistito a tutto. Un legionario ha tentato di arruolarmi nella legione straniera. No grazie, ho già fatto il militare ho risposto. In quale arma ? ha insistito il sergente.  Fanteria di marina ho detto con fierezza…Il sergente mi ha guardato con disprezzo tipo non c’è niente da vantarsi, frocio. Un altro tizio voleva convincermi di provare la scalata sportiva in rocciodromo. E io, arrampicandomi sugli specchi : No grazie, troppo caldo,  fa 40 gradi all’ombra ! Poi, c’era il salone dell’agricultura : comprate le mie galline ! mi dispiace, non ho posto…allora, questi piccioni…mio gatto è già troppo viziato !

Un altro tizio : non volete imparare a mungere  una mucca ? (sopra la mucca di Bordeaux, razza quasi estinta)….Cerchiamo qualcuno per uccidere un maiale….volontario ? C’erano anche tutti questi prodotti regionali da assaggiare, tutti questi vini da bere. Ovviamente gratis ! Ma io sono un coglione, non mi piace mangiare e bere gratis senza comprare qualcosa, altrimenti, mi sento a disagio. Meno male, sarei stato ricoverato all’ospedale e non avrei potuto scrivere il post !

Ho resistito anche agli imbonitori di turno, quello  che vendeva la scopa magica, che non è più magica quando l’hai in casa ; quello che proponeva lo stampo per fare i ravioli perfetti…. c’era il prodotto per rimuovere i graffi dalla carrozzeria della macchina, l’apparecchio che trasforma una lattina di birra in una bottiglia di 1,5 litri. Ho mancato perdere la testa per il coltello per ostriche :

Ma che sarebbero le tradizioni di natale se non possiamo trascorrere  il capodanno al pronto soccorso, la mano tagliata a metà perché abbiamo usato un coltello normale, il coltello per ostriche essendo introvabile….

Proprio incredibile, ho percorso chilometri di fiera e  torno a casa senza un animale, una nuova cucina, dei pannelli solari, un camper da pagare a rate per 70 anni…Ho veramente resistito a tutto ? Non. c’erano le bancarelle italiane all’uscita ! Non c’è l’ho fatta…ma non rimpiango niente !

Annunci

2 thoughts on “Coni mon amour

  1. ciao Alex,

    con un titolo del genere non potevo resistere nemmeno io a commentare!!!

    Spero ne sia valsa la pena. I cuneesi hanno già viaggiato con me in mezzo mondo, dalla Cina all’Australia, da Singapore al Giappone, e nessuno si è mai lamentato. Anzi!

    Ciao, a presto,
    HP

  2. Ciao H.P
    Mi sono piaciuti….eccome ! Una cosa divertente, c’era scritto sul banco in italiano : cioccolatini allo strega e sotto in francese : chocolats au cognac. Come mi ha detto la commessa…Da voi, la strega non è ancora arrivata !
    Chissa’quanti altri tesori i cuneesi tengono nascosti ? Se avessi potuto trovare il castelmagno, la giornata sarebbe stata perfetta !
    Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...