Il nuovo ponte “made in Italia” di Bordeaux

Basta con l’autolesionismo italiano ! Oggi vi porto nel quartiere di Bacalan sul cantiere del nuovo ponte di Bordeaux. Sarà un ponte levatoio…forse scoprirete qualcosa !

Sicuramente non è  la zona più turistica della città ! Il quartiere non è molto cambiato dalla seconda guerra mondiale. Dietro di me, ci sono i bacini fluviali del porto. Intorno :  vecchie  fabbriche fatiscenti, gru divorate dalla ruggine, industrie abbandonate…un  mostro di calcestruzzo : il bunker degli u-boat tedeschi. Nel tugurio a sinistra campa una famiglia Thénardier tra sporcizia e odori di piscia…Eppure, il quartiere sta diventando alla moda. Presto, ci  saranno realizzati i lavori di risanamento, di  ristrutturazione…i nuovi appartamenti intorno ai bacini fluviali costeranno un occhio della testa….continuiamo la passeggiata verso il cantiere….

All’ingresso del cantiere, un cartello con il progetto del  ponte. Il cantiere è iniziato nel 2009, il ponte deve essere consegnato entro dicembre 2012….Per ora, il ponte si chiama Bacalan-Bastide, collegherà i due quartieri….soprannominato già  il ponte Baba dai bordolesi…

Il cantiere….vediamo due piloni….Il ponte comincia ad assomigliare a qualcosa…Adesso,  guardate le  foto seguenti :

E un’azienda italiana di fama internazionale : Cimolai  che ha vinto la gara di appalto per realizzare l’impalcato in acciaio, avrà una lunghezza di 433 metri e una larghezza di 44 metri….Vedete la linea bianca sulla riva destra ? La prima travata (87  metri, peso 1300 tonnellate)  è stata posata alla base dei piloni il  mercoledi 10 agosto ; la seconda travata più piccola (73 metri, peso  700 tonnellate) è stata posata sabato scorso….restano da effettuare  i lavori di saldatura e avremo la prima campata del ponte….Sapete come sono arrivati i due conci fino a Bordeaux ? Dal mare ! Sono stati caricati a Venezia su una chiatta trainata da rimorchi…un odissea di 5000 chilometri  attraverso l’adriatico, il mediterraneo, l’oceano atlantico, il golfo di guascogna fino alla foce della Gironda…! Il convoglio è arrivato in orario ai primi di agosto, una  puntualità svizzera, neanche un minuto di ritardo ! E l’Italia bella ! ormai, aspettiamo la prossima chiatta….

Prossimo post su Bacalan : stesso luogo, le banchine del porto….

Annunci

17 thoughts on “Il nuovo ponte “made in Italia” di Bordeaux

  1. I ponti francesi sono superbi. Saint-Nazaire, Honfleur, Ile de Ré… A pagamento, vabbe’, ma vuoi mettere lo spettacolo? Questo di Bordeaux non mi pare da meno.
    Buona giornata.
    Pim

  2. Ma che bravi questi italiani, fanno i ponti sulla Garonne. Adesso i francesi divrebbero fargliene uno sullo Stretto di Messina 🙂

    Ciao Alex, a presto

    dragor (journal intime)

  3. Bellissime opere di architettura ed ingegneria i ponti strallati di Reggio Emilia !
    Spero non sia a Padova per il lavoro, Osman ! piuttosto una vacanza tipo gita nei colli Euganei e bigoli

    Alex

    • >gita nei colli Euganei e bigoli…
      Esatto!Hai indovinato.Ieri bigoli con le sarde,oggi fegato alla veneziana con polenta bianca e al pomeriggio smaltimento in bici nei colli.
      Domani retour au bercail:-(

  4. che sorpresa e che piacere trovarti qui, Pim ! Sono un lettore assiduo di Scrivere i risvolti !…invece questo ponte sarà gratis come gli altri ponti di Bordeaux…lo scopo essendo di decongestionare il traffico auto tra le due rive….Il ponte ha fatto l’oggetto di un consenso destra-sinistra….infatti, c’erano solo 3 ponti a Bordeaux per 700 000 abitanti !

    Alex

  5. Spero di no Dragor ! Ho scritto il post perché sono un po’ stufo dei commenti letti ogni giorno sul web italiano tipo “mi vergogno di essere italiano..”. M’Immagino già le lamentele se i francesi facessero un ponte sullo Stretto di Messina !

    Alex

  6. mi permetto di correggere un’afferazione sbagliata: durante la seconda guerra mondiale gli italiani occupavano il bacino più vicino al fiume mentre i tedeschi costruirono il bunker sullo stesso progetto usato per la Pallice, Saint Nazaire, Lorient e Brest.

    • Bentornato lazerone ! Grazie per la segnalazione, ho corretto subito l’errore. Un errore dovuto al fatto che a Bordeaux chiamiamo il bunker degli u-boat : la base italiana…Ti ho pensato l’altro giorno ! perché alla biblioteca di Bordeaux, ho visto un libro consacrato alla storia di Bacalan, ci sono con 4 o 5 foto che mostrano il bacino n°1, un gruppo di ufficiali italiani, un sommergibile….

      Buona sera Lazerone !

      Alex

  7. questa della petroliera e delle riserve sotto al castello sono una chicca speciale.

    Per quanto riguarda il libro che hai trovato in biblioteca riesci a darmi il titolo e, magari, una scansione delle pagine?

  8. anno toltalmente ragione gli italiani che vivono in francia oh altri paesi dove io vado per lavoro, tutti dicono che l italiani che sono rimasti in italia sono tutti senza cervello ,mi avete dato la conferma . grazie ..

    • Grazie per il commento. Invece l’autore francese di questo blog pensa esattamente il contrario : gli italiani sono bravissimi !

      Alex

  9. Pingback: Bordeaux : Uno strano naufragio nel porto di Bordeaux. | Bordeaux e dintorni, stagione II

  10. Pingback: Bordeaux : uno strano naufragio nel porto di Bordeaux. | Bordeaux e dintorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...