La Guascogna a tavola !

Domenica pomeriggio, sono andato al mercato regionale dei prodotti enogastronomici e artigianali tipici della nostra Guascogna.  Non ne sapevo niente di questo mercato ! Si svolge una volta l’anno,  al mese di ottobre.  Impossibile resistere a tante leccornie. Un vero supplizio di Tantalo. Di più, i mercanti ti fanno assaggiare tutto…si offendono addirittura quando dici : no grazie, ho appena finito di pranzare. Avevo solo voglia di fare una passeggiata digestiva…ma dai ! ti rispondono : un pezzo di formaggio o un po’ di prosciutto si mangiano senza fame… alla fine, ci ho lasciato un sacco di soldi, e ancora se non avessi mangiato prima di andare al mercato, avrei lasciato tutti i miei risparmi…

Il corso è pieno zeppo di gente…dappertutto, ci sono  tavoli all’aperto e le trattorie offrono piatti della cucina tipica : bistecca alla bordolese,  freschissime ostriche provenienti dal Cap Ferret…A Bordeaux, le ostriche vengono mangiate con una specie di salsiccia chiamata “crepinette”….

I cani stanno attenti…guardate questo mendicante con lo sguardo di rimprovero. Sanno fare i cani  per colpevolizzarci  con quell’occhio:  umido, affettuoso, implorante….. datemi un po’ di questa bistecca…sembra dire l’amico a quattro zampe…

Prosciutti e formaggi baschi….

Fanno anche la coppa !

C’è scritto : Salumeria. Al maiale buongustaio ! Siete toscani ? troverete la vostra felicità : salame di cinghiale. bresaola di cinghiale, prosciutto di cinghiale. salsiccia di cinghiale…ecc…

Ci sono anche le noci, le castagne cotte alla brace sulla padella forata, il vino bourru (ne abbiamo già parlato).  C’è  profumo di autunno nell’aria…

La “croustade gascone” e  il “pastis landais”  sono dolci che altrove non esistono. La croustade è una torta di mele all’armagnac. Ne ho comprata una. la croustade (crosta) che copre la torta è fatta con una specie di pasta filo grande come un lenzuolo…


I formaggi dei pirenei, il miele,   le marmellate fatte in casa…

Qui, non ci crederete ma è una paninoteca ! A parte che non fanno i panini, i tramezzini…sono piuttosto specializzati nell’hamburger guascone cioè pane di campagna, quello che si conserva più di una settimana, e blocco di foie gras…gargantuesco !

Guardate questa gente in fila…non è un apple store ! Le personne stanno comprando porzioni da asporto di chiocciole alla bordolese. Una ricetta tipica, si cucinano con pomodori, peperoncini e pancetta…Io non le mangio……

Armagnac invecchiato….ci sono bottiglie che hanno più di 30 anni…l’età si riconosce anche alle sfumature : giallo, ambra, castagna…

I soliti foies gras, confits, cassoulets, garbures….

La brioche ! Se non hanno il pane date loro le brioches diceva Maria Antonietta.  Non è esattamente quella che mi è stata servita in un bar italiano !

Birreria artigianale. Forse non lo sapete, ma, a Bordeaux,  abbiamo anche una produzione di birra…per dire la verità  abbastanza confidenziale pero di qualità…ne ho comprato qualche bottiglia…sarà l’oggetto di un prossimo post…

Si, si, avete letto bene : c’è anche  una bancarella sul diabete ! Incredibile.  Dopo tutto quello che abbiamo visto !  Be’ siamo in Guascogna, niente è serio, tutto deve finire con una gran risata  !

Annunci

6 thoughts on “La Guascogna a tavola !

  1. Bellissimo reportage! Fa venir fame anche alle sei di mattina…

    E’ il periodo delle sagre e delle fiere mangerecce. Il weekend in arrivo ci sarà la Fiera del Marrone a Cuneo (la nostra bella castagna per fare i marroni glassati!) , ad Alba c’è la sagra del tartufo bianco, insomma, tempo di fare scorte per l’inverno!!

    Buona giornata, a presto,
    HP

  2. Me la sono persa! Domenica ero già di ritorno verso mezzogiorno.
    Comunque devo veramente fare i complimenti alla città: uno dei posti migliori dove vivere in Europa, la qualità della vita (nel vero senso della parola) è eccellente.
    Sono rimasto estasiato!

  3. Ciao H.P, beati voi che avete il tartufo bianco ! una scorta di tartufi che potrebbe entrare in una scatola di fiammiferi nel mio caso e ancora non quella da cucina…Ogni regione ha le sue specialità, legate ai prodotti locali….per dire la verità questo reportage mi è stato ispirato dal tuo racconto Cuneo d’Oc…

    Buona giornata, Alex

  4. Ciao Matteo, purtroppo un weekend non basta per vedere tutto. Spero tornerai presto fra noi per una vacanza più lunga. Ti aspettiamo ! Se vuoi raccontare il tuo weekend, anche qualche riga…lo pubblicherò volontieri. Lo spazio è aperto…

    Buona giornata, Alex

  5. Mi sembra di averlo scritto che c’ero anch’io alla stessa “sagra” della guascogna ma due anni fa nello stesso periodo (ottobre) ma a Parigi au bord de la Seine ai piedi di Notre Dame.Ho anche fatto un video ma con il cellulare era venuto male.Purtroppo “pour garder la ligne” devo stare alla larga di questi prelibatezze..ma ogni tanto qualche sgarro…

  6. I Nostro prodotti non fanno ingrassare, Osman ! Mi ricordo del tuo commento sulla sagra guascona di Parigi. Curioso, perché un amico parigino mi ha portato una volta a Montmartre per la vendemmia e c’era anche li una sagra guascone. E poi, ci sono tanti ristoranti del sud-ovest a Parigi. Io Dico curioso perché da noi, non sono tante numerose le “sagre” guascone anzi piuttosto rare…

    A presto, Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...