L’italiano che odiava l’acca francese

Ho un’amica francese  che vive in Italia, sposata con un italiano….è la donna più felice del mondo : l’altro giorno, all’ospedale, l’amica ha dato alla luce una bella bimba  di  3,5 kg. Le ho telefonato stamattina per avere notizie….abbiamo chiacchierato….e ad un certo punto le ho chiesto : a proposito come si chiama la bimba ? Abbiamo scelto Chloé,  mi ha risposto la mia amica….non ti sapevo così conformista, ho pensato….dovete sapere, cari lettori, che Chloé, in questo momento,  è il nome più gettonato in  Francia per le femmine…..purtroppo, non hanno voluto registrare il nome all’anagrafe  ha continuato la mia amica….come mai ? ho esclamato…be, una storia pazzesca, degna di Kafka….l’impiegato all’anagrafe ha rifiutato Chloé …il nome non è italiano e i nomi stranieri  stanno bene a casa loro, perché un’acca ? perché  un accento acuto sulla e finale  ?…ecc…ne é seguito un dialogo assurdo…io dicevo : sono francese, si scrive cosi da noi…e l’altro cafone :  non posso accettare, non è un nome  italiano….poi, c’è questa lettera acca…ma sai il più bello, Alex ? Alla fine, il tizio ha tentato un compromesso proponendo…Chloé !….ovviamente non ho accettato !….aspetta, aspetta….ho mal di testa….non ci capisco un’acca…non volevi questo nome per la bimba ? Si, volevo Chloé….ma, non voglio una Chloé alla dieta senza l’acca e senza  l’accento acuto sulla e… perché gli italiani scrivono il nome Chloé : Cloe….risultato : la bimba non è ancora registrata all’anagrafe….Francamente, cari amici dell’anagrafe, perché rompere i corbelli ad una giovane mamma francese, non avete niente di meglio da fare ….perché tanti scrupoli per quanto riguarda  il nome Chloé ? Non vi bastava  rovinare la vita dei bimbi italiani ? Si, si…ho curiosato sul web….secondo questo SITO, l’elenco telefonico italiano è gremito di  Benvenuta VACCA, SFORZA Italia, Perla PACE, Santa PAZIENZA, MADDIO Santo, PIZZA Margherita, Guido DI RADO, AVANTI Speranza, LA VEGLIA Pasquale, CARTA Bianca, Guido AVANTI, CITA Dino, Sabato STANCO, FAGGIO Lino, LICENZIATO Assunto, Maria Fortuna INCOSTANTE….ecc….e  dopo tutto ciò, voi dite che  la piccola Chloé avrà difficoltà ad assumere la sua acca ?

Annunci

Capodanno cinese nel segno del Panda

Avete letto bene ! mentre Il 2012 per lo zodiaco cinese è sotto il segno del Drago…in Francia è stato deciso che il 2012 cinese  sarà sotto il segno del Panda ! Promesso ! non c’è l’ho con l’orsacchiotto bicolore, anzi mi fa un po’ pena….capisco perché i cinesi l’hanno scelto come simbolo….un sogno per la politica del figlio unico….dimenticate la contraccezione, gli aborti, la vasectomia, la pianificazione familiare….la famiglia panda è la coppia comunista perfetta :  la moglie nasce  frigida essendo ricettiva per il maschio solo per due-tre giorni l’anno, il marito è affibbiato di un pene ridicolo, troppo corto rispetto alla vagina della femmina….insomma, il panda non è un coniglio !  Pero, non capisco perché il tizio è stato scelto come simbolo del WWF e perché, in Italia, la Fiat ha dato il suo nome ad un modello di macchina ! Il panda soffre di disturbi intestinali  ! non solo deve passare circa 13 ore al giorno a nutrirsi ininterrottamente di bambù per potere sopravvivere….ma, sapete cosa fa il panda durante le ore rimanenti ? Il panda sta al bagno perché il poveretto riesce ad assimilare solo il 2% circa del bambu’ ingerito. Insomma, il panda ha  una vita di m…

Sopra vedete Yuan Zi e Huan Huan, una coppia di panda giganti prestata dalla Cina alla Francia in segno di fiducia e  di amicizia ! Bella l’amicizia cinese ! ci costerà un milione di euro l’anno ! Siccome i panda  rimarranno 10 anni, fate il calcolo !  Bene, allora, accogliamo i panda e dimentichiamo i diritti dell’uomo e tutto il resto…L’air Panda one è atterrato il 15 gennaio con a bordo Yuan Zi e Huan Huan….costo 700000 euro !  pensate ! una bazzeccola per il contribuente francese in periodo di crisi  ! Ho notato che il panda cinese è dotato di una puntualità svizzera : air Panda one è arrivato appunto per l’apertura dei telegiornali. Cosi, il telespettatore ha potuto seguire in diretta l’accoglienza dei panda dai ministri del governo, il prefetto, l’ambasciatore cinese…ecc…sembrava il festivale di Cannes ! Poi, la coppia di panda  è entrata in macchina super-lusso ed  è  stata  scortata  a sirene spiegate dai motociclisti della gendarmeria nazionale allo zoo cinque stelle  di Beauval (Loir et Cher). Ovviamente, lo zoo è stato arredato  con grande lusso ed eleganza per il viaggio di nozze dei nostri VIP cinesi. non ci manca  niente  : giardini cinesi,  leoni di marmo, foresta di bambù, lampioni cinesi, spa, nebbia artificiale, lago…ecc….costo 5 milioni di euro ! senza contare il cibo ! perché i panda cinesi succhieranno per circa  80000 euro di bambù ogni anno….il 27 gennaio prossimo, Nicolas Sarkozy e Carla Bruni festeggeranno il nuovo anno cinese con i panda….Francamente, volete sapere ? mi fa schifo questa storia….se almeno questo fiume di soldi fossero spesi per proteggere i panda nel loro ambiente naturale, lo capirei benissimo….ma, qui, in Francia ! mentre ci sono immigrati che vengono espulsi senza pietà ; mentre ci sono  i restos du coeur (le mense per i poveri) che hanno servito 110 milioni di pasti a 1 milione di persone l’anno scorso….quest’anno per soddisfare la crescente domanda e dato il taglio delle sovvenzioni pubbliche, l’associazione avrà  bisogno di 5 milioni in più da qui a fin 2012 (avete letto bene ! ci sono i soldi per i panda ma per i poveri…)  ; mentre c’è tanta gente che  fa fatica a trovare un alloggio, pagare un affitto, la bolla per il gas…ecc…Mi fa arrabbiare …trovo questo spreco di soldi  ignobile. E se 2012 fosse l’anno dell’uomo per una volta !

Una crociera da sogno a bordo della fregata Hermione

Osservare la figura dei bastimenti è uno dei piaceri più grandi, come immaginare la storia, come udire da bambino le favole (Mario Tobino)

Rochefort (Charente-maritime). Questa fregata a tre alberi si chiamava l’Hermione. E la nave su cui si era imbarcato il giovane marchese de La Fayette, 231 anni fa, per combattere a fianco degli americani al fine di salvare l’indipendenza della giovane repubblica degli Stati Uniti. Il 20 settembre 1793, dopo tante battaglie, l’Hermione è affondata stupidamente dopo essersi incagliata di fronte al Croisic. Vedete cari amici italiani ! esistevano già i comandati Schettino….Oggi, l’Hermione sta per rinascere dopo un cantiere titanico, colossale, di 15 anni ! Una replica della fregata sarà messa in acqua il 6 luglio 2012 alle ore 19.30.  Uno scafo di 44 metri. 1200 tonnellate sulla bilancia. 25 chilometri di cavo, 2200 metri quadrati di velatura, 32 cannoni…ecc…Mentre all’epoca l’Hermione era uscita dal cantiere dell’arsenale di Rochefort  in meno di 11 mesi….fa 15 anni che un un pugno di appassionati, spinti da una motivazione straordinaria, si bruciano il cervello e si sconquassano le mani per compiere la replica della  fregata….

Certo, l’avventura è stata lunga….ma, cari amici, immaginate la sfida ! perché non esiste più  il piano di costruzione della fregata del 1778…gli architetti e carpentieri di marina hanno avuto solo un vecchio diagrammo con le misure….e il dipinto che vedete sopra ! Vi rassicuro…per eseguire i lavori i carpentieri hanno potuto utilizzare attrezzi moderni….comunque non è facile ricostruire  in modo identico all’originale con dei materiali dimenticati….penso al lavoro dei calafati che hanno dovuto riscoprire la canapa, il catrame di Norvegia…ecc…Trovare un scultore di marina non è stato un compito facile…questo mestiere non esiste quasi più in Europa….finalmente, un inglese, Andrew Peters, è stato assunto per realizzare la figura di prua : un leone incoronato tenendo stretto tra le grinfie la stemma reale con i fiori di gigli….

Adesso per l’Hermione comincia un’altra grande sfida : la messa in acqua ! nel mese di aprile, due barche porte costruite specialmente in Olanda raggiungeranno Rochefort e sostituiranno i 600 metri cubetti di fanghi e di argini che garantiscono l’impermeabilità del bacino di carenaggio….poi il bacino sarà allagato poco a poco….in giugno, l’Hermione galleggerà nel bacino di carenaggio….nel 2013 prima navigazione intorno all’isola d’Aix….nel 2015,  70 privilegiati avranno la fortuna di potere fare la traversata a bordo dell’Hermione fino a Boston nelle stesse condizioni spartane di La Fayette ! dormiranno sulle amache sotto un soffitto alto 1.5 m ! dico le stesse condizioni ma tuttavia lo scorbuto in meno !

Sotto potete vedere un film di 6 minuti che rintraccia i 15 anni del cantiere !

il sito dell’associazione :  http://www.hermione.com/

Buona fortuna cara Hermione !

Alex e il sommelier zombie

Bordeaux. Non ero andato al supermercato da una vita ! Di solito, faccio la spesa il sabato mattina al mercato da produttori locali :  frutta, verdura, legumi….ovviamente, non posso evitare i supermercati quando devo comprare delle cose imbustate, il detersivo per il bucato, la pappa per il gatto…ecc…in questo caso, preferisco “spedire” la mia amica. Insieme ? Ci  litigheremmo ! Da solo ?  tornerei a casa  senza la metà delle cose necessarie ! Oggi, purtroppo, non ho potuto evitare questa scocciatura ! Come sono cambiati i supermercati ! Dove sono finite le cassiere ? il personale ? all’ingresso con la carta di credito devi prendere una specie di pistola lettore dei codici a barre…poi girare nel supermercato premendo il grilletto quando trovi  il codice a barre del prodotto voluto…Insomma, fai il lavoro della cassiera ! Non esiste più il piacere di scoprire il conto alla fine…perché la pistola ti dà man mano  il prezzo totale che hai battuto. Non c’è più nemmeno la fila alla cassa dove potevi scambiare quattro parole con il tuo vicino ! All’uscita, una cassa veloce cioè un computer con uno schermo e un lettore di codici a barre….basta premere con la pistola   un codice a barre sul computer e scegliere il modo di pagamento. L’operazione dura meno di trente secondi. Dove sono i contatti umani ? l’umanità…ecc…

Non ho potuto impedirmi di scattare due foto ! Sapete cos’è questa macchina ? Max, il sommelier elettronico ! Questo orribile computer ha sostituito il sommelier in carne e ossa che ti consigliava il vino giusto con il suo bel accento guascone…mi fa veramente schifo….

Pensate ! in questo mondo robotizzato !  un vero sommelier costava  troppo….il tizio si permetteva di discutere con i clienti della sua passione per il vino ! Invece con il computer niente digressione…il vino è scelto in meno di 30 secondi…il computer seleziona e visualizza i vini correspondenti ai criteri di ricerca scelti : tipo di piatto, budget, colore del vino, regione di produzione…c’è anche l’applicazione Iphone ! poi, un biglietto che indica dove si trova il vino nel reparto è stampato….Comunque, l’ho detto alla mia amica : non voglio tornare nel supermercato degli zombie…

Uno squalo nel mio giardino

Triste spettacolo nelle Lande, a Contis,  sulla spiaggia del Cap-de-l’Homy,  dove un surfista ha fatto questa macabra scoperta qualche giorno fa.

Non si tratta del grande squalo bianco ma di uno squalo mako, quello li fa circa 2,5 m…una meraviglia della natura…capace di saltare fuori dall’acqua…E’ lo squalo più veloce del mondo,  può raggiungere facilmente i 100 km/h !   Mi fa pena vedere questo re degli oceani incagliato cosi sulla spiaggia…naturalmente, le gabbiane non sarebbero di questo parere ! D’inverno, non è una cosa rara trovare animali marini morti sulle nostre spiagge : balene, squali, delfini, foche…ecc…un vero cimitero ! le correnti marine e le terribili tempeste nel golfo di Guascogna…non risparmiano nemmeno i pesci….Pero, questa volta, non sembra che la morte del mako sia naturale perché lo squale presentava strane ferite. E’  stata decisa l’apertura di un’inchiesta, un’autopsia ha mostrato che lo squale era una femmina in gestazione (un feto di 80 cm è stato scoperto)…la causa della morte sarebbe imputabile ad  un incidente di pesca…lo squalo sarebbe stato catturato da una rete pelagica prima di essere rilasciato troppo tardi dai pescatori….forse, lo squalo seguiva lo stesso banco di sgombri del motopeschereccio oppure seguiva il motopeschereccio, attirato dal profumo degli sgombri…ora, non lo sapremo mai…Triste pensare che malgrado il divieto assoluto di pesca….una specie in via d’estinzione possa  morire cosi….Qualcuno che avrà visto il film di Spielberg, lo squalo,  vi dirà che lo squalo è un predatore, uno  spietato assassino, uno spaventoso  mangia-uomini, che gli squali attacano i nuotatori, i surfisti…ecc…ma non è vero, siamo noi i predatori….

                                                                    http://www.seashepherd.org/sharks/