Bordeaux : la guerra dei re

8 gennaio. Oggi è il giorno dell’epifania mentre Sarkozy sta corteggiando l’ elettorato di estrema destra celebrando la puttana di Orléans, Giovanna d’Arco, noi festeggiamo i re mangiando, per tutto il mese, la torta dei re (la galette des rois). così si festeggia l’epifania in Francia…

La ciambella che ho comprata stamane. vedete sulla tavola c’è anche  la fava (fève), il piccolo personaggio in porcellana che  nasconderò all’ultimo momento all’interno della torta,  la corona di cartona per quello o quella che troverà la fava e diventerà re o regina per la giornata, la bottiglia di sidro. A Bordeaux, la tradizione vuole che la torta sia una ciambella, il dolce assomiglia al buccellato toscano. Purtroppo, oggi,  le pasticcerie e altre panetterie sono invase dalle torte di pasta sfoglia alla frangipane…D’accordo ! abbiamo perso la guerra dei cent’anni, disfatti dai francesi il 19 ottobre 1454, ma perché oggi dovremmo perdere un’altra guerra ? Cari amici, stiamo perdendo la guerra della torta ! Siamo letteralmente sommersi dalle torte parigine alla frangipane…

Questa mattina in pasticceria c’era solo una ciambella tradizionale, tutto il resto erano torte alla frangipane. Quando il tizio in fila davanti a me ha chiesto una torta alla frangipane, ho dovuto stringere i denti per evitare di gridare : TRADITORE ! Ma, potrebbe scattare una guerra civile questa storia di torta. Nella mia propria famiglia, vi rendete conto, ci sono dei “parigini” che preferiscono la torta alla frangipane ; storcono addirittura il naso quando arrivi a casa con una ciambella ! ma, andate a Parigi se volete mangiare una torta alla frangipane….

Ovviamente, i pasticcieri non sarebbero del mio parere : ciambella oppure torta alla frangipane non importa ! Contano solo i benefici, fanno 50 a 60% del fatturato dell’anno in gennaio durante l’epifania. La loro abilità commerciale non conosce limiti : questo ha sostituito in una torta la fava con un diamante o una moneta d’oro e i clienti si mettono a comprare freneticamente le sue torte dei re, un altro ti fa vincere un anno di pane se trovi la fava giusta, quello li è preso di follia : il premio è un’automobile !

Comunque,  ci riconciliamo sempre quando “tiriamo i re” come diciamo in francese…Insomma, L’ascia di guerra è seppellita fino alla domenica seguente. La cerimonia piace ai bambini, si taglia la torta in tante parti quante sono le persone, il più giovane va sotto la  tavola e ad ogni fetta, il tagliatore chiede al bambino : per chi è questa ? e il bambino risponde per Alex, mamma, la sorella, la zia…Così la torta si mangia ansiosamente aspettando di sapere chi avrà la fava per incoronare il re o la regina del giorno. Qui, c’è un piccolo mistero, perché è sempre il bambino che stava sotto la tavola che trova la fava. Ovviamente, quello che ha la fava dovrà  regalarci un’altra torta la domenica seguente…

Annunci

3 thoughts on “Bordeaux : la guerra dei re

  1. Devo farti una confessione: ho un debole per il frangipane. Comunque niente paura, da quando il Méridien è stato venduto agli arabi, l’unico frangipane di Kigali è sparito. Per divertire i bambini, ho cucinato una galette con dentro un dente di leone…

    Ciao Alex, grazie di averci rievocato questi ricordi

    dragor (journal intime)

  2. Grazie del commento Dragor ! visto la vostra anglofilia, il cuoco del Méridien deve cucinare il pudding giorno e notte…. non sono opposto alla galette alla frangipane…ma la ciambella fa parte della nostra tradizione….almeno lasciateci la scelta !

    A presto Dragor,

    Alex

  3. Pingback: In cucina con Alex : Il dolce dei Re tradizionale che mangiamo a Bordeaux per la Befana ! | Bordeaux e dintorni, stagione II

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...