Bordeaux : Alex nel giardino di Babilonia !

Qualcuno mi ha detto : Bordeaux è una città minerale, mancano i giardini, i parchi, il verde…ecc…Ma non è vero ! ho esclamato ! Abbiamo parchi bellissimi : il giardino pubblico, il parco bordolese, il giardino botanico..ecc…E poi, a Bordeaux, i giardini sono nascosti dietro le  facciate dei palazzi settecenteschi. Anche le case più popolari che chiamiamo : échoppes, hanno tutte un piccolo giardino dietro.

Qualcun altro mi ha chiesto : perché la città non è fiorita ? E perché, ho chiesto, non alzi gli occhi per osservare i motivi dei balconi in ferro battuto dei palazzi di Bordeaux ? Vedrai che i fiori sono ovunque. Ma tu, veramente, vorresti camuffare i fiori di metallo, quei capolavori del settecento, con dei gerani della nonna ?

Cari lettori, l’anno scorso, avete potuto scoprire il bellissimo giardino dell’hôtel Saint Marc, quest’anno vorrei farvi scoprire un altro giardino di Bordeaux, quello dell’hôtel Babylone. Un giardino davvero stupendo perché non solo è classificato ai Monumenti Storici ma racchiude ugualmente un tesoro eccezionale !

Francamente, il proprietario mi ha lasciato entrare gratis, ma avrei volontieri pagato per entrare nel giardino. (di solito, il giardino non si visita) Eppure, il palazzo non ha niente di straordinario, ne troverete centinaia di questo tipo a Bordeaux. L’hôtel è stato edificato nel 1866 per un ricco armatore bordolese , un certo Babylone de Chamillan. Comunque il palazzo è abbastanza conosciuto a Bordeaux perché è stato costruito da un architetto famoso :  Pierre-Charles Brun, il tizio ha anche commesso la  chiesa Saint-Louis des Chartrons che potete vedere a destra nella foto di testata del blog. Avete visto il prato verde mentre la siccità sta bruciando tutta la regione da più di due mesi, è il vantaggio di un giardino monumento storico ! Il glicine che si arrampica sopra la “porte cochère”, le rose, il magnolia. Mi piacerebbe da morire sdraiarmi sotto il magnolia con un buon libro ! Ci sono anche gli oleandri…ormai questa pianta cresce come la gramigna a Bordeaux. Una volta non esistevano, ma oggi, cosa volete, abbiamo anche le cicale nella foresta landese…sono i cambiamenti climatici !

Ecco il tesoro del giardino di Babilonia ! la vecchia scuderia che ha servito anche, nei tempi più recenti, di garage ! Sono tutto emozionato  ! So bene cosa pensate : povero Alex ! sta definitivamente perdendo la testa davanti ad un riparo da giardino !

Ma sbagliate perché non è un riparo da giardino, è una casa medievale a traliccio tipica di Bordeaux. Forse un caso unico, perché queste case non esistono più da trecento anni. Guardate la facciata con le travi in legno, i personaggi e gli animali scolpiti ! A Bordeaux, non c’è quasi niente di medievale, la città è stata rasata al suolo nel settecento, solo il tracciato delle vie è stato conservato. Gli storici pensano che la casa fosse situata in riva al fiume Peugue. Oggi, questo fiume è canalizzato sotto Bordeaux, ma il suo letto è ancora bene visibile : è il “cours Alsace-Lorraine”.

Probabilmente, qualcuno avrà rubato gli elementi della casa sul cantiere di demolizione….come la casa è arrivata nel giardino dell’hôtel di Babylone è un mistero. C’è un’altra casa a traliccio, rue Pilet, ma non credo che sia una casa medievale. Comunque, fuori Bordeaux, le case a traliccio sono ovunque, è qualcosa di tipicamente guascone.

Annunci

8 thoughts on “Bordeaux : Alex nel giardino di Babilonia !

  1. Allora, da dove inizio…
    conosco molto bene les échoppes: abitazioni magiche, perché proprio al loro interno celano un giardino segreto, riparato e inaspettato. Soprattutto quando la facciata è dismessa, poco curata, che dà quasi l’impressione di una casa abbandonata…e invece dentro vive un mondo ..incantato. Resto affezionata ad una échoppe della Bastide che grazie a te (?) ho avuto il coraggio di riguardare, seguendo la via della mappa che hai messo per la caserma a la Bastide.

    • Oggi, sono di moda e costano un capitale ! Negli anni 60, la gente se ne “sbarazzava” per un appartamento con tutte le comodità alla città del Grand Parc. Allora, le échoppes non avevano l’acqua corrente ma il pozzo nel giardino (con il cesso), non c’era il riscaldamento centrale ma una vecchia stufa a carbone nel corridoio…ci si moriva di freddo in inverno.
      Spero essere a Bordeaux per il mercato dei prodotti regionali alla Bastide…Sarebbe l’occasione per un nuovo post !

      Buona sera Francesca !

      Alex

  2. Poi, a me i gerani piacciono tanto. Certo, non sono le ringhiere in ferro battuto bordolesi, ma almeno tengono lontane le zanzare!
    Ad un’amica qualche tempo fa, dei ladri si sono arrampicati sui muri esterni e le hanno scardinato e portato via tre balconi in ferro!

    • Anche qui, i furti di ferro battuto sono una piaga…Anche a me piacciono i gerani ma sono nemici mortali per i fiori di metallo delle ringhiere bordolesi che non sopportano le annaffiature. Il problema con le zanzare : pensano che i gerani, il basilico, la citronella siano leggende metropolitane !

      Alex

      • Bonjour, Alex,
        l’amica di cui scrivo è bordolose, i balconi si trovavano dietro il mercato di cours Victor Hugo!
        Vero per la leggenda metropolitana, ma a me i gerani piacciono lo stesso, meno quelli rampicanti.
        Bonne journée.

  3. Non conosco questo palazzo e non sapevo di una traccia medievale a Bordeaux ma so, come tu hai scritto, che Peugue è canalizzato sotto la città, e che il suo letto è ben visibile!
    Bonne nuit, Alex.

  4. Il palazzo è situato rue Castéja, a due passi della basilica di Saint Seurin. Francamente, anch’io non conoscevo questa traccia medievale, è un amico che me ne ha parlato !

    Bonne nuit Francesca !

    Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...