Il giardino della duna del Pyla

 

Albert Marquet, il giardino al Pyla, 1935

Annunci

2 thoughts on “Il giardino della duna del Pyla

  1. Sembra il parco Mon Repos a Genève. Scommetto che dal 1935 non è cambiato niente. Ce la fai a mostrarci lo stesso scorcio com’è oggi?
    Ciao Alex a presto,

    dragor (journal intimze)

    • Se fossi tu, non scommetterei Dragor ! La duna del Pyla è un mostro che inghiottisce tutto sul suo passaggio. Niente può resistere né i bunker del muro dell’atlantico, né i giardini…comunque in un prossimo post, cerchero di ritrovare il giardino

      A presto Dragor !

      Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...